Dettagli per Tesori di Persia in Iran ed Armenia

PARTENZA GARANTITA CON MINIMO 2 PARTECIPANTI

IL PROGRAMMA PREVEDE
- 7 notti durante il tour di gruppo con colazione nell'hotel di categoria prescelta, STANDARD o SUPERIOR, in base alla disponibilità.

- Pensione completa con bevande analcoliche incluse per ciascun pasto
- Le attività e le escursioni come indicate nell'itinerario.
- Trasferimenti con veicolo privato (auto, minivan o bus, in base al numero dei partecipanti) dotato di autista
- Guida/accompagnatore locale per tutto il tour 
- Codice di autorizzazione al rilascio del visto turistico in loco
- Assicurazione Allianz medico e babaglio

IL PROGRAMMA NON PREVEDE:
- Volo dall'Italia

il visto turistico di ingresso in Iran (95€, cifra suscettibile di variazioni)
- Assicurazione rimborso nel caso di annullamento del viaggio (da 66€)
- tutto quanto non espressamente indicato al paragrafo “la quota comprende”

GLI ALBERGHI PREVISTI DURANTE IL TOUR:

Livello STANDARD (4 STELLE)
Teheran: EVIN HOTEL – KOWSAR HOTEL

Isfahan: SAFIR HOTEL – SHEYKH BAHAEI HOTEL – AVIN HOTEL – ZOHRE HOTEL
Yazd: SAFAIYE HOTEL (OLD PART) ARG HOTEL – FAHADAN HOTEL 
Shiraz:ROYAL HOTEL – HOTEL ARYO BARZAN – PARSE HOTEL – SETAREGAN HOTEL
(o strutture di pari categoria secondo disponibilità)

Livello SUPERIOR (5 STELLE)
Teheran: AZADI HOTEL  – ESTEGHLAL HOTEL

Isfahan: HOTEL KOWSAR
Yazd: HOTEL SAFYIEH   NEW PART
Shiraz:ZANDIYE HOTEL – CHAMRAN HOTEL – PERSEPOLIS HOTEL
(o strutture di pari categoria secondo disponibilità)


PARTENZA GARANTITA CON MINIMO 2 PARTECIPANTI

1° Giorno: Tehran

✈ Arrivo al mattino all’aeroporto internazionale di Tehran. Trasferimento in hotel (circa 60 km) e check-in in hotel.  Sistemazione nelle camere riservate. A metà mattinata si parte per conoscere la capitale, megalopoli di otto milioni di abitanti sulle pendici dei monti Elburz. Caotica e inquinata come tutte le grandi città, Tehran negli anni ha conosciuto uno sviluppo demografico e urbanistico incontenibile.

Con la guida parlante italiano visiteremo le principali attrazioni di Tehran: il Museo Nazionale Iraniano,  il più importante del Paese, che custodisce il vasto patrimonio artistico e culturale dell'antica Persia; il Palazzo del Golestan, la residenza storica della dinastia reale Qajar, situata a Teheran. Si tratta del più antico monumento della città, parte di un complesso di edifici un tempo racchiusi dalle mura della storica cittadella. Pensione completa e pernottamento a Tehran.

Novità partenze 2018: Si prevede, inclusa nel programma, la visita al Museo Nazionale dei Gioielli che espone una delle collezioni di tesori più spettacolari del mondo

Possibilità di raggiungere Teheran con un volo che non preveda il pernottamento in aereo (come previsto nel programma)  ma arrivi  nella serata,  in anticipo di una notte  rispetto al programma. In questo caso occorrerà prevedere una notte aggiuntiva (costo in supplemento) in albergo.

2° Giorno: Tehran - Kashan - Isfahan

Dopo la prima colazione partiamo per la bellissima cittadina carovaniera di Kashan, situata ai margini del deserto, caratterizzata dalle sontuose residenze private di stile Quajar. Avremo l'opportunità di visitarne un esempio, la splendida Tabatabaei House, costruita per la figlia di un ricco commerciante locale a metà del XIX° secolo ed anche il Giardino di Fin, uno storico giardino persiano, completato nel 1590 ed è considerato il più antico giardino oggi esistente in Iran.

Pranziamo in corso di visite. Se il tempo ce lo consente faremo una successiva sosta ad Abyaneh, piccolo villaggio di montagna che si caratterizza per il colore ocra delle sue case. Il Paese è noto anche per i colorati costumi tradizionali indossati dalle donne locali, le cui origini sono molto antiche.  Alla fine raggiungiamo Isfahan, "La metà del mondo", questo significa Nesf-e-Jahan nella lingua locale e indica l'importanza storica e la bellezza di questa città a 400 chilometri da Teheran. Sistemazione nelle camere riservate. Cena in albergo.

3° Giorno: Isfahan

Dedichiamo la giornata a visitare la perla del rinascimento persiano, grazie ai suoi raffinati mosaici di piastrelle azzurre, ai suoi bellissimi giardini e ai suoi edifici in stile tradizionale iranico.

Durante la visita avremo modo di ammirare una delle piazze più grandi del mondo, Maidan-e-Naghsh-e-Jahan o Piazza dell'Imam, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, le moschee dello Sceicco Lotf Allah e dell'Imam, il Palazzo Chehel Sotun, che per le sue venti colonne di legno che si riflettono sulla superficie della piscina è noto come 'Il Palazzo delle quaranta colonne' e il Palazzo Ali Qapu, antico palazzo degli Scià di Persia che sorge imponente nella grandiosa Piazza Naqsh-e Jahan. Pranziamo in ristorante.

Isfahan è stata capitale dell'Iran in diversi periodi storici ed anche nei periodi che non lo è stata, ha avuto lo stesso il ruolo di cuore dell'economia e del commercio per la sua posizione geografica vantaggiosa, che la pone quasi al centro dell'Iran. In questo senso, nel pomeriggio, andiamo a scoprire l'articolato Bazaar, che riunisce le botteghe degli artisti manufatturieri e degli artigiani.  E’ considerato un centro senza eguali in Iran e nel mondo, dove potremo ammirare i famosi tappeti iraniani, i mosaici, le miniature. Tempo a disposizione per lo shopping. Cena in albergo.

4° Giorno: Isfahan

Dedichiamo un'altra giornata per scoprire l'incantevole Isfahan. Visitiamo la splendida Moschea Jame' chiamata anche del Venerdì, con il famoso Uljaitu Mihrab (nicchia di preghiera). La Moschea del Venerdì è considerata un museo della millenaria architettura religiosa persiana.

Proseguiamo la visita nel quartiere armeno con le sue numerose chiese, tra cui l'importante Cattedrale di Vank.

Dopo il pranzo in ristorante,  visita al Museo della Musica di Isfahan (novità partenze 2018) - un museo contemporaneo che documenta migliaia di anni di strumenti musicali iraniani divisi per aree geografiche. Mini concerti e musica dal vivo sono eventi regolari qui. Al termine della visita scendiamo al fiume per la visita dei famosi ponti della città di Isfahan, immersi in un'atmosfera magica. I ponti sono opere di splendida architettura, che funzionavano come dighe, mercati di frutta e ortaggi, luoghi di aggregazione. Al termine rientriamo in albergo. Cena.

5° Giorno: Isfahan - Yazd

Dopo la prima colazione, partiamo per Yazd che si trova a 280 chilometri a sud-est di Isfahan a 1300 metri di altitudine. Al nostro arrivo visitiamo una delle più suggestive oasi nel deserto, che vanta più di 3.000 anni di storia. La città fu nei secoli un’importante tappa lungo una delle diramazioni della Via della Seta verso il Golfo persico, meta di carovane di mercanti di spezie, sete, tessuti e tappeti. Pranzo. Effettueremo la visita alle Torri del Silenzio dove venivano adagiati i corpi dei defunti ed al Tempio del Fuoco zoroastriano. Infine, passeggiata nella suggestiva in piazza Amir Chakhmagh. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno: Yazd - Pasargadae - Persepolis - Shiraz

Dopo la prima colazione, partiamo alla volta di Shiraz la capitale dell'Iran durante la dinastia Zand. Durante il tragitto sostiamo a Pasargade, la capitale del regno di Ciro il Grande. È qui che il re persiano è stato sepolto e la sua tomba domina, isolata, una vasta pianura. Visiteremo, dall'esterno, la tomba del fondatore della dinastia achemenide.

Il viaggio prosegue e si arriva, finalmente, alla città di Dario: Persepoli. La città  è uno dei siti più importanti del mondo antico. Quello che rimane è solo un'ombra di quello che deve essere stata anticamente Persepoli ma i resti coprono ancora un'area immensa.  Visiteremo il Palazzo Primavera fatto costruire da Dario I per celebrare le feste di inizio anno.

Riprendiamo il viaggio verso Shiraz e sulla strada, a soli 6km, sosta a Naqsh-e Rostam (novità partenze 2018), necropolis composta da quattro tombe scavare nella roccia a un’altezza elevata rispetto al suolo. Queste tombe sono state attribuite senza certezza a Dario II, Artaserse I, Dario I e Serse I. Arrivo a Shiraz, sistemazione nelle camere riservate e cena in hotel.

7° Giorno: Shiraz

Giornata dedicata alla visita di Shiraz, famosa per i suoi poeti, qui vissero Hafez e Sa'di, considerati i maggiori poeti del Paese e ancora molto amati nell'Iran contemporaneo. Oggi, per mantenersi fedele al suo ruolo di capitale culturale, Shiraz è sede di un'importante università.

Visiteremo il Palazzo Karim Khan, la Tomba dei grandi maestri della letteratura persiana Saadi e Hafez, la bellissima Moschea Regent, fez. Pranzo durante le visite. La giornata prosegue con la visita al Vakil Bazaar, uno dei più antichi e colorati del paese, per una passeggiata e un po' di shopping. Cena e pernottamento in hotel.

8° Giorno: Shiraz - Italia

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto per il rientro ✈ in Italia.

CALENDARIO PARTENZE 2017 da Tehran
dicembre: 8, 29 

Calendario partenze 2018 da Tehran
22 Gennaio / 29 Gennaio

12 febbraio / 19 febbraio
12 Marzo / 19 marzo
02 Aprile / 09 aprile (visita del MUSEO DEI GIOIELLI di Tehran non inclusa)
30 Aprile / 07 maggio
21 Maggio / 28 Maggio
11 Giugno / 18 Giugno
16 Luglio / 23 luglio
13 Agosto/ 20 agosto
20 Agosto/ 27 agosto
10 Settembre/ 17 settembre
08 Ottobre / 15 Ottobre
22 Ottobre / 29 Ottobre
12 Novembre / 19 Novembre
03 Dicembre / 10 Dicembre 
27 Dicembre / 03 Gennaio (visita del MUSEO DEI GIOIELLI di Tehran non inclusa)

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  2017 (escluso voli):
In camera doppia in alberghi STANDARD: Euro 1360

In camera singola in alberghi STANDARD: Euro 1743

In camera doppia in alberghi SUPERIOR: Euro 1520
In camera singola in alberghi SUPERIOR: Euro 1955

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  2018 (escluso voli):
In camera doppia in alberghi STANDARD: Euro 1489

In camera singola in alberghi STANDARD: Euro 1910

In camera doppia in alberghi SUPERIOR: Euro 1665
In camera singola in alberghi SUPERIOR: Euro 2128

Visto turistico di ingresso in Iran Euro 95 (cifra suscettibile di variazioni)

IMPORTANTE: eccezionalmente per queste partenze (02/04 & 27/12) NON sarà possibile la vista del MUSEO DEI GIOIELLI di Tehran che sarà sostituita con la visita al MUSEO DEI TAPPETI.

Il viaggio è a conferma immediata fino a 35 giorni prima della partenza, per poter disporre del tempo sufficiente all’ottenimento del visto iraniano.

 Assicurazione Top per rimborso del viaggio in caso di annullamento (facoltativa): da Euro 66

Voli internazionali:
Non obblighiamo all'acquisto del biglietto aereo. E' possibile, comunque, richiederci di includerli nel programma. La quotazione sarà indicata in base alla migliore tariffa aerea disponibile al momento della richiesta.


VISTO: L’ottenimento del visto in loco richiede una lettera di autorizzazione ottenuta in Italia di cui ci occupiamo previo invio:

- della scansione ben leggibile del passaporto (solo la pagina con i dati anagrafici)

- scansione di una fototessera a colori, di misura 3x4 cm, con sfondo bianco, in cui si devono vedere bene il viso, il collo e le spalle.

Non è necessario farci pervenire il passaporto in originale. Il passaporto deve avere validità di almeno 6 mesi dalla data di rientro in Italia e due pagine completamente libere. Non deve contenere visti/timbri di Israele con date inferiori a 12 mesi da quella di ingresso in Iran. Ciò potrebbe comportare la negazione del rilascio del visto.

il viaggio è a conferma immediata fino a 35 giorni prima della partenza, salvo esaurimento posti;


Per poter disporre del tempo sufficiente all’ottenimento del visto iraniano e alla prenotazione dei servizi le adesioni ai viaggi in Iran verranno chiuse 35 giorni prima della data di partenza. 

Per sapere cosa pensano di noi, potete leggere il nostro guest book cliccando qui sotto: