Viaggio Tour Armenia

Gli alberghi previsti in categoria 3 stelle:
Yerevan: Cascade Hotel *** 
Dilijan: Dilijan Resort ***
(o strutture di pari categoria secondo disponibilità)

Gli alberghi previsti in categoria 4 stelle:
Yerevan: Tufenkian Hotel **** 
Dilijan: Tufenkian Hotel ****
(o strutture di pari categoria secondo disponibilità)

Il programma prevede:
- Trasferimento da/per l’aeroporto 
- trasferimenti in minivan/auto privata durante il tour
- pernottamento nell' hotel della categoria prescelta a Yerevan (5 notti) e Dilijan (1 notte)
- pasti indicati nel programma (5 colazioni, 5 pranzi, 1 cena a Dilijan)
- Guida professionale locale parlante italiano durante il tour
- Tasse di ingresso in tutti i luoghi ed itinerari menzionati
- Assicurazione medico e bagaglio

Il programma non prevede:
- Volo internazionale
- Assicurazione per il rimborso del viaggio in caso di annullamento
- Bibite durante i pasti ed i pasti non indicati
- Mance per la guida locale e l’autista

NB: il programma potrà subire alcune parziali variazioni a seconda degli orari di apertura dei musei e monumenti, delle indicazioni della guida locale, delle condizioni delle strade, ecc.;

L’unica tappa che supera i 2.000 m è quella prevista per il caravanserraglio di Selim (m. 2.410), parte del tour sarà in altezza ma al di sotto dei 2.000 m.


PARTENZA GARANTITA CON MINIMO 2 PARTECIPANTI

1° giorno: Italia - Yerevan

✈  Partenza dall'Italia per l'Armenia. Arrivo all'aeroporto Zvartnoz di Erevan. Incontro con la guida locale e trasferimento in albergo. Pernottamento.

2° giorno: Yerevan  -  Echmiatsin – Zvartnots  -  Yerevan (C/P/-)

In mattinata partenza per la città di Echmiadzin, centro religioso del paese e sede dei supremi katholicos della Chiesa Apostolica Armena. Qui San Gregorio Illuminatore costruì la prima chiesa madre dell’Armenia nel 303 d.C. Di grande interesse la Cattedrale. Successivamente visita della chiesa di S. Hripsimè e delle splendide rovine della Cattedrale di Zvartnots (641-61). Nel pomeriggio rientro a Yerevan. Pernottamento a Yerevan.

3° giorno:  Yerevan - Garni - Yerevan (C/P/-)

Prima colazione. Partenza per il villaggio di Garni, importante sito archeologico, già capitale della cultura ellenistica in Armenia e antica residenza estiva dei re armeni. Si visiterà il tempio greco-romano del I sec, mura difensive del III sec, terme romane decorate con mosaici. Proseguimento per la visita del Monastero fortificato semirupestre di Geghard (sec. VII, XI-XII) situato in uno spettacolare canyon: si visiteranno le grotte dei monaci e la chiesa di Astvatsatsin del XIII sec. Nel pomeriggio rientro a Yerevan e tempo libero a disposizione. Al rientro a Yerevan visita al museo e al memoriale del Genocidio armeno eseguito dai turchi ottomani nel 1915. Pernottamento a Yerevan.

4° giorno:: Yerevan (C/P/-)

Dopo la prima colazione visita della città dominata dalla mole del Monte Ararat (m. 5165), la capitale dell’Armenia (c.a. 1.200.000 ab.) è una città elegante, con una vita vivace. La visita, orientata a dare una introduzione alla storia e alla cultura armena, comprende la visita al Matenadaran (Biblioteca). e al Museo di Storia Nazionale che offre un’idea generale della storia del Popolo Armeno dal Paleolitico ai nostri giorni. Visita del Memoriale del Genocidio. Tour panoramico della città; Piazza della Repubblica, Opera House (Casa dell'Opera) costruita nel 1937 che ospita la Khachaturian Hall, sede dell'Orchestra Filarmonica Armena (esterno), e la Komitas Chamber Music Hall (esterno, Teatro per la musica da camera Komitas), sede del Quartetto Komitas, che prende il nome dal compositore ed religioso armeno che incise le canzoni folcloristiche armene contribuendo così a preservare la cultura musicale di questo popolo.

5° giorno: Yerevan – Noravank – Khor Virap - Sevan – Noradouz - Dilijan (C/P/D)

Partenza per la fertile valle dell’Ararat, unica vera pianura della piccola repubblica dove è possibile praticare un’agricoltura sistematica. La vetta del Monte Ararat, simbolo dell’Armenia sebbene ora si trovi in territorio turco, ci accompagna lungo il percorso. Secondo il mito, sulla sommità dell’Ararat si sarebbe posata l’Arca di Noè dopo il diluvio universale. Arrivo al monastero di Khor Virap, situato in cima di una collina.Nella regione di Yeghegnadzor; in posizione inaccessibile fu costruito il monastero di Noravank (XIII sec.), situato in fondo a una profonda gola di roccia rossa lungo uno scenario mozzafiato. Antica sede episcopale e monastero di indiscussa fama legato alla famiglia dei principi Orbelian. Nel tardo pomeriggio partenza per la regione Gegharqunik del Lago di Sevan  del grande bacino idrico armeno situato a 2000 m slm. La prima tappa alvillaggio di Noraduz, dove si trova un interessante cimitero con centinaia di Khachkar(antiche croci di pietra) e vari altri tipi di pietre tombali con bassorilievi molto interessanti che vanno dal VII sec. ai giorni nostri. Prosecuzione verso il Monastero di Sevan (IX-X sec.) situato sulla cime di una penisola che offre una vista panoramica mozzafiato sul lago e le montagne circostanti. Arrivo a Dilijan, città di resort e di villeggiatura. Cena e pernottamento in hotel a Dilijan.

6° giorno: Dilijan - Haghpat - Akhtala - Yerevan (C/P/-)

Partenza per la regione montuosa di Lorì, unica per la bellezza delle foreste, dei fiumi e delle gole. Di particolare interesse è la spettacolare Gola del fiume Debed; percorrendolo arrivo alla cittadina di Alaverdì, importante centro minerario in Armenia, e nei suoi pressi visita del complesso architettonico del Monastero di Haghpat (X-XIII sec.). Al termine prosecuzione verso la cattedrale di Akhtala che fu costruita alla fine del X secolo da Kiurike Bagratuni. Kiurike era figlio del re Ashot III Voghormats (Misericordioso) e della regina Khosrovanush che fondarono i vicini monasteri di Sanahin e Haghpat. I fratelli di Kiurike erano Smbat II Tieserakal (Dominatore del mondo) e Gaghik I Bagratuni; gli anni del suo regno si considerano il periodo più prosperoso della dinastia dei Bagratuni. Questi due complessi sono stati dichiarati da UNESCO patrimonio dell'umanità. Arrivo a Yerevan. Sistemazione in hotel.

7° giorno: Yerevan - Italia

Colazione. Transferimento all’aeroporto,  disbrigo delle formalità di imbarco e partenza  ✈ con volo di linea per l’aeroporto prescelto.

Legenda pasti. C = colazione; P = pranzo; D = cena

CALENDARIO PARTENZE 2020 arrivo a Yerevan 
15 Aprile / 21 aprile

17 Maggio / 23 maggio
07 Giugno / 13 giugno
12 Luglio / 18 luglio
16 Agosto/ 22 agosto
06 Settembre/ 12 settembre 
04 Ottobre / 10 Ottobre
01 Novembre / 07 Novembre
13 Dicembre / 19 Dicembre

Quota individuale di partecipazione in TOUR DI GRUPPO con partenza garantita: 
soggiorno in camera doppia HOTEL 3 STELLE (escluso volo): Euro 613

soggiorno in camera singola HOTEL 3 STELLE (escluso volo): Euro 800

soggiorno in camera doppia HOTEL 4 STELLE (escluso volo): Euro 850
soggiorno in camera singola HOTEL 4 STELLE (escluso volo): Euro 1088

 Assicurazione Top per rimborso del viaggio in caso di annullamento (facoltativa):da Euro 66

 Voli internazionali: Non obblighiamo all'acquisto del biglietto aereo. E' possibile, comunque, richiederci di includerli nel programma. La quotazione sarà indicata in base alla migliore tariffa aerea disponibile al momento della richiesta.

Nessuna tassa d'iscrizione

 VISTO:  a partire dal 10 gennaio 2013, i cittadini dell'UE e dei Paesi non UE aderenti all'area Schengen (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera) potranno entrare in territorio armeno senza visto per un periodo massimo di centottanta giorni nell'arco di dodici mesi. Passaporto: necessario e con una validità residua non inferiore al periodo di permanenza in Armenia, che non può essere superiore a 180 giorni.

Per sapere cosa pensano di noi, potete leggere il nostro guest book cliccando qui sotto: